TACTICALPEDIA PLAYBOOK

video

ESERCITAZIONE INTEGRATA_COSTRUZIONE BASSA 3+2 E 4+1 E TRANSIZIONE NEGATIVA – 1. ANIMAZIONE 2

ESERCITAZIONE INTEGRATA – COSTRUZIONE BASSA 3+2 E 4+1 E TRANSIZIONE NEGATIVA. In questa esercitazione, che si svolge alla massima intensità abbiamo due gruppi composti da 9 elementi (rossi e blu + 1 jolly che sono posizionati nei Settori A,B e C come nel video.
•-tNel Settore A abbiamo un possesso 2vs2 + jolly con la regola che ad ogni riconquista si assegna 1 punto ;
•-tNel Settore B, oltre al portiere che partecipa al gioco, abbiamo 5 elementi rossi (3+2) contro i 2 attaccanti blu con il vincolo che i 2 elementi rossi più avanzati devono stare alternativamente fuori dal Settore (se uno sta dentro, l’altro sta fuori e viceversa);
•-tNel Settore C, oltre al portiere che partecipa al gioco, abbiamo sempre 5 elementi blu (4+1) contro 2 attaccanti rossi con il play che gioca sempre dentro al Settore ;
Anche nei Settori B e C si assegna 1 punto ad ogni riconquista.
Si continua in questo modo fini al segnale del Mister.
Al segnale del Mister, la squadra che si troverà in possesso palla nel Settore A (nel video i rossi) giocherà palla verso i propri compagni : in questo caso il giocatore che gioca la palla si sposta in aiuto ai compagni e si attiverà una situazione di 3vs2 in favore della squadra rossa con obbligo di conclusione entro 10 secondi. Nel frattempo gli elementi che non partecipano al situazionale sia nel Settore B che nel Settore C (tranne gli attaccanti difendenti che già hanno lavorato per la riconquista) si spostano sui coni ad eseguire un lavoro a secco di “vai e torna” per il numero di ripetizioni stabilite dal Mister.
Nel caso invece di possesso della palla da parte dei giocatori blu al segnale del Mister (caso non evidenziato nel video) avremo direttamente una situazione di 2vs1 tra gli attaccanti blu ed il difendente rosso (cioè il giocatore che serve i compagni resta nel Settore A), mentre gli altri elementi (tranne gli attaccanti rossi dalla parte opposta) andranno ugualmente ad eseguire il lavoro di “vai e torna”.

ESERCITAZIONE INTEGRATA_COSTRUZIONE BASSA 3+2 E 4+1 E TRANSIZIONE NEGATIVA

ESERCITAZIONE INTEGRATA – COSTRUZIONE BASSA 3+2 E 4+1 E TRANSIZIONE NEGATIVA. In questa esercitazione, che si svolge alla massima intensità abbiamo due gruppi composti da 9 elementi (rossi e blu + 1 jolly che sono posizionati nei Settori A,B e C come nel video.
•-tNel Settore A abbiamo un possesso 2vs2 + jolly con la regola che ad ogni riconquista si assegna 1 punto ;
•-tNel Settore B, oltre al portiere che partecipa al gioco, abbiamo 5 elementi rossi (3+2) contro i 2 attaccanti blu con il vincolo che i 2 elementi rossi più avanzati devono stare alternativamente fuori dal Settore (se uno sta dentro, l’altro sta fuori e viceversa);
•-tNel Settore C, oltre al portiere che partecipa al gioco, abbiamo sempre 5 elementi blu (4+1) contro 2 attaccanti rossi con il play che gioca sempre dentro al Settore ;
Anche nei Settori B e C si assegna 1 punto ad ogni riconquista.
Si continua in questo modo fini al segnale del Mister.
Al segnale del Mister, la squadra che si troverà in possesso palla nel Settore A (nel video i rossi) giocherà palla verso i propri compagni : in questo caso il giocatore che gioca la palla si sposta in aiuto ai compagni e si attiverà una situazione di 3vs2 in favore della squadra rossa con obbligo di conclusione entro 10 secondi. Nel frattempo gli elementi che non partecipano al situazionale sia nel Settore B che nel Settore C (tranne gli attaccanti difendenti che già hanno lavorato per la riconquista) si spostano sui coni ad eseguire un lavoro a secco di “vai e torna” per il numero di ripetizioni stabilite dal Mister.
Nel caso invece di possesso della palla da parte dei giocatori blu al segnale del Mister (caso non evidenziato nel video) avremo direttamente una situazione di 2vs1 tra gli attaccanti blu ed il difendente rosso (cioè il giocatore che serve i compagni resta nel Settore A), mentre gli altri elementi (tranne gli attaccanti rossi dalla parte opposta) andranno ugualmente ad eseguire il lavoro di “vai e torna”.

Playing Longer Passes

Playing longer passes.

4v4+1 (adaptable) with a modified pitch and rules to encourage longer passes. The team in possession must touch the ball in at least 2 zones before playing a pass into a coach who re-starts play by passing to the other team.

I found with this game there is lots of activity and players can still play short/sharp possession passes, but with the set up and rules it encourages more:

-Across field switches of play
-Long diagonal balls
-Passes down the channels
-The pass to score a point in itself is a long pass which would replicate a ball into the striker
video

Playing Longer Passes – 1. LONG PASSES

Playing longer passes.

4v4+1 (adaptable) with a modified pitch and rules to encourage longer passes. The team in possession must touch the ball in at least 2 zones before playing a pass into a coach who re-starts play by passing to the other team.

I found with this game there is lots of activity and players can still play short/sharp possession passes, but with the set up and rules it encourages more:

-Across field switches of play
-Long diagonal balls
-Passes down the channels
-The pass to score a point in itself is a long pass which would replicate a ball into the striker
video

Introduction to pressing triggers – 1. ANIMATION 2

The team in possession play in a 4v2 Rondo in an attempt to keep the ball. They must constantly be scanning and aware of uncomming defenders as when they chose to do so - the two defenders in the other half can come and press the ball. Only once this has happened can the 4 in possession look to break out of the half and towards the goal.

Coaching Points:

-Make the two defenders waiting to press aware of some triggers to press to give themselves the best possible oppertunity to win the ball. When not pressing they should be shifting side to side in relation with the ball

-Address transition of those in possession, if a bad touch or pass happens and the other team press then quickly look to recover, or if they win the ball, counter press to win it back and break up the pitch

Introduction to pressing triggers

The team in possession play in a 4v2 Rondo in an attempt to keep the ball. They must constantly be scanning and aware of uncomming defenders as when they chose to do so - the two defenders in the other half can come and press the ball. Only once this has happened can the 4 in possession look to break out of the half and towards the goal.

Coaching Points:

-Make the two defenders waiting to press aware of some triggers to press to give themselves the best possible oppertunity to win the ball. When not pressing they should be shifting side to side in relation with the ball

-Address transition of those in possession, if a bad touch or pass happens and the other team press then quickly look to recover, or if they win the ball, counter press to win it back and break up the pitch
video

Danny Searle’s Finishing

A recent pole on Twitter saw 35% of the voters chose Finishing as their topic. This video shows some practices to give your players the opportunity for repetition, variety and adding decision making, pressure and opposition.
video

technical – 4. THROW INS

High intensitiy drill subjects the players to high pressure during the both phases of attack and defense. The play starts on the sides with THROW-IN which forces the receiving player to control the ball. And the game goes on with multiple transitions and changes.
video

technical – 3. LONG BALL FINISHES

In this drill you find a mix of purposes. It starts with 2 v the goal keeper, then 2v2, then 4v4.
video

technical – 2. 2 GOAL KEEPERS

In this drill, the player with the ball has to dribble the first goal keeper to score 1 point, then finish with 1v1 against the second goal keeper and score the 2nd point for his team. Why 2 goal keepers? The goal keeper has the advantage of catching the ball with his hands, this puts the strikers under more challenge in the both situations.
video

technical – 1. POLES

In this technical drill, some focus on the following coaching points:
1- Low pressure by the defenders. Their existence is not meant to block or stop forwards.
2- As a start, let the game flow. In the next repetitions, set time to force strikers move faster and finish faster.
3- Every player should play both, second striker and the finisher in different repetitions.

technical

High intensitiy drill subjects the players to high pressure during the both phases of attack and defense. The play starts on the sides with THROW-IN which forces the receiving player to control the ball. And the game goes on with multiple transitions and changes.
video

ESERCIZIO INTEGRATO _ USCITA DIFENSIVA BLOCCO 2+3 SOTTO PRESSIONE DI 4 ELEMENTI – 1. ANIMAZIONE 2

ESERCIZIO INTEGRATO - USCITA DIFENSIVA BLOCCO 2+3 SOTTO PRESSIONE DI 4 ELEMENTI : In questa esercitazione, da eseguire ad intensità elevata per il tempo stabilito dal Mister, in una parte del campo come in video abbiamo 6 elementi blu (2 difensori centrali - 3 centrocampisti ed un attaccante) che eseguono un esercizio tecnico su un quadrato con movimento in cambio di direzione dopo l’esecuzione del passaggio (si alternano i movimenti all’interno ed all’esterno del quadrato). Contemporaneamente al di fuori del campo abbiamo 4 elementi rossi che ad ogni passaggio vanno ad eseguire dei cambi di direzione tra i coni in andata e ritorno. Si esegue questa parte di esercitazione fino al tempo stabilito dal Mister.
Al segnale del Mister la squadra blu si disporrà con un blocco 2+3 all’interno del campo (2 difensori centrali e 3 centrocampisti in un modulo 1433) supportati dalla punta che giocherà come vertice posizionati tra le due porticine.
Obiettivo della squadra blu sarà quello di uscire dal pressing ultraoffensivo esercitato dai 4 giocatori rossi e segnare in una delle due porticine dopo aver eseguito uno scambio con la punta.
In caso di recupero palla da parte dei rossi (seconda parte del video) il giocatore che recupera potrà andare ea concludere a rete indisturbato entro il tempo massimo di 5 secondi.

ESERCIZIO INTEGRATO _ USCITA DIFENSIVA BLOCCO 2+3 SOTTO PRESSIONE DI 4 ELEMENTI

ESERCIZIO INTEGRATO - USCITA DIFENSIVA BLOCCO 2+3 SOTTO PRESSIONE DI 4 ELEMENTI : In questa esercitazione, da eseguire ad intensità elevata per il tempo stabilito dal Mister, in una parte del campo come in video abbiamo 6 elementi blu (2 difensori centrali - 3 centrocampisti ed un attaccante) che eseguono un esercizio tecnico su un quadrato con movimento in cambio di direzione dopo l’esecuzione del passaggio (si alternano i movimenti all’interno ed all’esterno del quadrato). Contemporaneamente al di fuori del campo abbiamo 4 elementi rossi che ad ogni passaggio vanno ad eseguire dei cambi di direzione tra i coni in andata e ritorno. Si esegue questa parte di esercitazione fino al tempo stabilito dal Mister.
Al segnale del Mister la squadra blu si disporrà con un blocco 2+3 all’interno del campo (2 difensori centrali e 3 centrocampisti in un modulo 1433) supportati dalla punta che giocherà come vertice posizionati tra le due porticine.
Obiettivo della squadra blu sarà quello di uscire dal pressing ultraoffensivo esercitato dai 4 giocatori rossi e segnare in una delle due porticine dopo aver eseguito uno scambio con la punta.
In caso di recupero palla da parte dei rossi (seconda parte del video) il giocatore che recupera potrà andare ea concludere a rete indisturbato entro il tempo massimo di 5 secondi.
video

Final Ball and Individual Striker Movement – 1. ANIMATION 2

I started doing this exercise to increase understanding between my wide forward in a front three and my centre forward. I wanted them to understand each other more in regards to the runs the striker makes and where he wants to receive the ball and it allowed the wide forward work on their final ball into the striker to meet his movement.

The drill works down the right then down the left. The opposite wall player started by comming in to apply pressure and this was progressed to just becomming a live defender when the striker takes their first touch.

Other possible progressionscould be:

-The wall player who plays the pass also becomes a defender and the centre mid supports the attack to make it a 2v2 to goal
-If the defenders win the ball they should go and start an attack on the two small goals
-Swap roles of players at the coaches discretion